Parola di donna

Parola di donna Cento grandi nomi della cultura della politica e dello spettacolo italiano per un dizionario al femminile che fa il punto sul nostro passato e sul nostro presente per capire dove stiamo andando e p

  • Title: Parola di donna
  • Author: Ritanna Armeni
  • ISBN: -
  • Page: 297
  • Format: Formato Kindle
  • Cento grandi nomi della cultura, della politica e dello spettacolo italiano per un dizionario al femminile, che fa il punto sul nostro passato e sul nostro presente, per capire dove stiamo andando e per ricordare da dove siamo partite e quanta strada abbiamo percorso.In queste pagine troverete cento voci del privato e del politico, le parole della quotidianit e quelle della filosofia, da abito a zitella, passando per diritti, lavoro, pari opportunit, ma anche desiderio, mamma, sirena, verginitCento voci che hanno segnato profondamente la storia del nostro Paese, che sono cambiate negli anni, ma che sono attuali pi che mai Un libro corale, cui hanno partecipato, sotto labile regia di Ritanna Armeni, donne diverse per orientamento politico, professione, stato sociale, tutte accomunate dallentusiasmo di esserci, dal desiderio di raccontare, di raccontarsi, di capire.E la voce delle donne, spesso percepita solo come un mormorio indistinto o come un canto fatato e affascinante, in questo libro unico e originale diventa parola chiara e distinta, che interpreta il mondo con coraggio e determinazione.

    • READ BOOK ↠ Parola di donna - by Ritanna Armeni
      Ritanna Armeni

    About Author

    1. Ritanna Armeni Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Parola di donna book, this is one of the most wanted Ritanna Armeni author readers around the world.

    One thought on “Parola di donna

    1. Libro molto interessante, un vero e proprio dizionario femminile che racconta del nostro passato e del nostro presente.Tanti i temi trattati, dalla sfera politica a quella personale, sogni, paure, diritti, raccontati da cento donne diverse ma unite dal desiderio di raccontare.


    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *